Cooperando si cresce

Cooperando si cresce 2017-07-19T10:38:18+00:00

Con il progetto Sapere Coop, ossia le proposte di educazione al consumo consapevole, puntualmente tutti gli anni le cooperative di consumatori mettono a disposizione della Scuola un catalogo di percorsi, laboratori, animazioni, mostre, seminari, esperienze partecipative, didattica cooperativa: una grande ricchezza di iniziative e strumenti per contribuire alla costruzione di conoscenze e abilità di bambini e ragazzi affinché possano elaborare un autonomo e originale punto di vista in tema di scelte e di modelli di consumo.

L’intervento educativo di Coop raccoglie un patrimonio di competenze e sensibilità pedagogiche che ha fatto “scuola” (riconosciuto dal MIUR attraverso il rinnovo di protocolli d’intesa a partire dal 1999) e che si è costantemente aggiornato e rinnovato per stare al passo dei linguaggi delle nuove generazioni e del forte cambiamento in atto nelle scuole, nella società e nelle comunità di appartenenza, sempre più multiculturali.
Oggi siamo di fronte a un passaggio importante, già sperimentato in alcune regioni, in cui ci rendiamo promotori di un’interazione molto più matura tra Coop, le scuole e il territorio, per favorire la costruzione di veri e propri “progetti di comunità”. Grazie all’approccio integrato e alla virtuosa necessità di fare rete tra soggetti e istituzioni, misuriamo concretamente nuove potenzialità di produrre cambiamento di cultura e di valori.

Coop si fa facilitatrice di un rinnovato protagonismo della Scuola invitando gli insegnanti a esplorare le molteplici connessioni tra i saperi e a promuovere il ruolo della narrazione, elementi utili a rinforzare i percorsi educativi formali e informali dei ragazzi, dentro e fuori la classe. La Scuola si apre al territorio, e con la tecnologia entra nelle case, dialoga con le famiglie, progetta tenendo conto delle risorse e delle competenze del territorio e poi, nel tempo le “restituisce” alla comunità intera attraverso il ruolo attivo e propositivo degli studenti che diventano testimoni di una nuova sensibilità. Una sfida che intraprendiamo con passione, curiosità e determinazione perché crediamo che “la cultura sia uno degli elementi determinanti del benessere sociale e serva al consumo responsabile, al dialogo sociale e alla cittadinanza attiva” (dalla Carta dei Valori delle Cooperative di Consumatori).